Rugby Rovato > News > News Rugby Rovato > Under 16 e 14 concludono la stagione in bellezza in casa della Polisportiva L’Aquila: simbolico passaggio di consegne tra Ceretti e il binomio Rizzetti Mattei – Brunelli

Sponsor:
TWITTER


FACEBOOK

giugno 20, 2017

Under 16 e 14 concludono la stagione in bellezza in casa della Polisportiva L’Aquila: simbolico passaggio di consegne tra Ceretti e il binomio Rizzetti Mattei – Brunelli

Passaggio di consegne

La Polisportiva Rugby L’Aquila, contraccambiando l’ospitalità ricevuta nel mese di gennaio in Franciacorta, ha riservato alle formazioni Under 16 e 14 del Rugby Rovato una grande e sincera accoglienza.
La trasferta in Abruzzo costituiva l’ultimo atto di una lunga stagione agonistica ed entrambe le squadre bresciane hanno onorato l’impegno disputando un’ottima prova.
L’Under 14 di Zanni e Frassine ha concluso l’anno sportivo in crescendo e il pareggio ottenuto in casa dei nero verdi conferma i progressi dimostrati strada facendo. L’Under 16, dal canto suo, ha suggellato con una robusta vittoria (30-15) una stagione già ricca di successi.
Le ultime fatiche, che alla fine di un anno così intenso si fanno più pesanti, e il gran caldo non hanno impedito alla squadra di giocare con la consueta determinazione difensiva e di attuare, nelle fasi offensive, un ottimo sostegno al portatore che ha consentito di realizzare ben cinque mete. La sesta, un coast to coast di Facchetti, è stata propiziata proprio da una palla recuperata grazie al pressing asfissiante.
Lo staff tecnico, al termine, ha avuto parole d’elogio per tutti ma in particolare ha sottolineato la prova di Sabatiello, esemplare per determinazione e competenza tecnico tattica.
La gara ha inoltre rappresentato il simbolico passaggio di consegne tra Pierangelo Ceretti, che per l’ultima volta sedeva sulla panchina del Rovato, e Renato Rizzetti Mattei. “Colgo l’occasione per augurare il meglio a tutti i ragazzi della squadra per avermi sempre seguito con attenzione e fiducia, consentendomi di lavorare in modo proficuo, e sono convinto che, nonostante le tante vittorie conquistate, per loro il meglio debba ancora arrivare”, sono le parole d’affetto che l’allenatore uscente ha dedicato ai giocatori. “Rivolgo un ringraziamento al club per avermi accordato la fiducia necessaria per poter lavorare con serenità e ringrazio tutti gli accompagnatori per la solerzia e lo scrupolo con i quali mi hanno sempre supportato”, ha proseguito il tecnico. Infine, il passaggio del testimone: “Rivolgo un ringraziamento particolare e un augurio a Renato Rizzetti Mattei per il prosieguo dell’ottimo lavoro fin qui svolto con gli avanti, soprattutto in mischia chiusa, e sono convinto che, applicando la stessa metodologia d’allenamento agli aspetti del gioco complessivamente considerati, possa fare davvero bene”.

La formazione Under 16 del Rovato ha schierato:
Orizio; Stella, Facchetti, Sabatiello, Pagani; Franceschelli, Zanotti; Tiraboschi, Valtorta, Pozzaglio; Singh, Lorini; Savoldi, Loda, Lorenzi. Sono entrati anche Lecchi, Bosich e Colosio.
Le mete realizzate: 2 Orizio, Stella, Pozzaglio, Sabatiello e Facchetti.